Classifica ponderata 1967-1971

Così, per giocare, proviamo a fare una classifica...
Chiunque la voglia modificare lasci un comment,
una critica o comunque... dica la sua. Coraggio!

ULTIMO AGGIORNAMENTO: Gennaio 2010

00: THE TRIP: Caronte (1971)
01: NUOVA IDEA: In the beginning (1971)
02: NEW TROLLS: Concerto grosso n° 1 (1971)
03: I GIGANTI: Terra in bocca (1971)
04: OSANNA: L'uomo (1971)
05: CLAUDIO ROCCHI: Volo magico n° 1 (1971)
06: LE ORME: Collage (1971)
07: FORMULA TRE: Dies Irae (1970)
08: LE ORME: Ad gloriam (1969)
09: THE TRIP: The trip (1970)
10: ROVESCIO DELLA MEDAGLIA: La bibbia (1971)
11: LE STELLE DI MARIO SCHIFANO: Dedicato a… (1967)
12: PANNA FREDDA: Uno (1971)
13: BALLETTO DI BRONZO: Sirio 2222 (1970)
14: DELIRIUM: Dolce acqua (1971)
15: FORMULA TRE: Formula tre (1971)
16: JACULA: In cauda Semper Stat Venenum (1969)
17: FABIO CELI E GLI INFERMIERI: Follia (1969)
18: CIRCUS 2000: Circus 2000 (1970)
19: GLEEMEN: Gleemen (1970)
20: I LEONI: La foresta (1971)
21: FOURTH SENSATION: Fourth Sensation (1970)
22: PLANETARIUM: Infinity (1971)
23: IL SISTEMA: Viaggio senza andata (1971 - pubblicato: 1991)
24: FLEA ON THE HONEY: Flea on the honey (1971)
25: STORMY SIX: Le idee di oggi per la musica di domani (1969)
26: I RAMINGHI: Il lungo cammino dei Raminghi (1971)
27: I NUMI: Alpha ralpha Boulevard (1971)
28: VENETIAN POWER: The arid land (1971)
29: SILVANO CHIMENTI: Viaggio nei problemi dell'uomo: Droga (1971)
30: BLUE PHANTHOM: Distorsions (1971)
31: UNDERGROUND SET (1970)
32: SALIS: Sa vida ita est (1971)
33: IL MUCCHIO: Il mucchio (1970)
34: BLUES RIGHT OFF: Our blues bag (1970)

ALTRI SONDAGGI

****

L'opinione di Gianni Lucini sulla sua potenziale numero uno:
"Se ragiono con la testa ci metto "Caronte", con il cuore ci metto "L'uomo",
con il lato più oscuro delle mie passioni "La bibbia", con la voglia di rompere
gli schemi "Dedicato a..." del gruppo di Schifano"

****

UN LONTANO COMMENT SU QUESTA CLASSIFICA
(Ottobre 2008):

Ho casualmente notato sul gateway NNTP (di cui non sapevo neppure l'esistenza) questo comment sulla nostra "Classifica ponderata 1967 - 1971".
Naturalmente, mi sono stupito perchè, di solito, quando qualcuno vuole dirmi qualcosa
mi scrive direttamente.

***
Oh finalmente un personaggio che mostra spiccate doti di saggezza e
buona competenza!
Ovviamente si potrebbe discotere all'infinito sulle posizioni (dai In
the beginning al numero 2...lo Jacula è del 69 come io solo Mr.
Muscolo 2008...) ma fino al 71 i dischi fondamentali ci sono tutti.
Gli unici che stonano sono il BLUES RIGHT OGG che avremo (per fortuna)
ascoltato in 3 e il FLEA ON THE HONEY che è bruttino anzicheno...
Mancano alcuni album di sonorizzazioni (Feedback, Psychoground ed
Overground ad esempio) e assolutamente il fenomenale FOURTH SENSATION,
forse pure I LEONI e il primo UNDERGROUND SET e poi ovviamente PANNA
FREDDA che mi pare del 71 no?
E ABOUT TIME, il primo PING PONG... E ROCCHI?
Insomma una persona abbastanza acculturata con la quale sarebbe
interessante discutere. (Mauro Moroni 4-10-2008)
***
Rispondo:
Per cominciare ringrazio Mauro Moroni per la "persona abbastanza acculturata" che secondo lui io sarei.
Si vede che la mia laurea con 100 e lode ha dato i suoi frutti !!!

Come ho chiaramente specificato, la "classifica ponderata" non è soltanto un gioco, ma è anche aperta a coloro che la vogliono modificare. Un work in progress, insomma.
Dunque caro Moroni, aspetto i tuoi suggerimenti.


* "In the beginning" al n° 2 non l'ho deciso solo io.Se non ti va, proponi una top ten alternativa, ma riascolta prima il brano "Come,come, come".
* "Flea on the honey" sarà secondo te "bruttino anzichenò", ma i musicisti che vi suonano fanno impallidire il 70% degli strumentisti dell'epoca.
* "In cauda semper stat venenum" non è forse del 1969? Se no, guarda che siamo proprio in tanti a sbagliare...
* Se i Blues Right off li avete ascoltati in 3 (e non per altro stanno al 34° posto), i Ping Pong li avranno ascoltati solo le loro fidanzate e i loro genitori.
* I "Panna Fredda" non mi sono proprio sfuggiti: per un errore di catalogazione erano finiti nel 72, e ora sono al n° 11.
* Ti ricordo che nel '71 ci sono anche "Underground Set" i "Fourth Sensation" così come i "Blue Phantom" che tu invece hai tralasciato di segnalare .
Glia altri che hai citato ci sono tutti, almeno nelle schede monografiche.
Bastava portare un po' di pazienza.

Bene Moroni. Ora sai anche il mio indirizzo web per cui, per favore, se in futuro avrai qualche osservazione da farmi, falla direttamente a me.
Soprattutto se ti permetti di fare dell'ironia sul mio lavoro.

Cordialmente,
John Martin

18 commenti :

Anonimo ha detto...

Fra qualche mese potrò dire la mia su questa classifica. Io preferisco c
Collage a Coincerto grosso però sono gusti personali. Ciao
Giampaolo
ps domani credo mi farò l'account google

Daniele ha detto...

Scusami John, non ho capito il tuo criterio nello stilare la classifica! Una volta che l'ho capito, gioco anch'io! :-)

Un abbraccio!

JJ JOHN ha detto...

DETTO, FATTO... DUNQUE...
Facciamo l'esempio con un disco a caso: Collage delle Orme.

Tu devi dargli un voto da 1 a 10 per ciascuna di queste 4 categorie:

1) INNOVAZIONE (quanto secondo te è stato originale ed innovativo questo disco?)
2) CONFLITTUALITA' (quanto è stato iinfluente nel cambiare il costume e la società)
3) TECNICA (qual'era il suo livello esecutivo e di produzione?)
4) GUSTO SOGGETTIVO (quanto ti piaceva?)

Mettiamo che i tuoi voti siamo questi:
INNOVAZIONE: 7
CONFLITTUALITA': 8
TECNICA: 9
GUSTO: 10

A questo punto applichi la formula per il calcolo finale dei punti che è:
INNOVAZIONE X 2 +
CONFLITTO X 2 +
TECNICA +
GUSTO / 2 = TOTALE!

Nel tuo caso

7 x 2 = 14
8 x 2 = 16
9 x 1 = 9
10 / 2= 5
-----------
TOTALE= 44

Ora, applichi lo stesso criterio per tutti gli album che conosci (che attengano possibilmente alla stessa categoria analitica - non mischiare il Rovescio della Medaglia con i Pet Shop Boys, insomma).

Con un foglio di Excel fai in un attimo, ma, mi raccomando, non devi pensarci su troppo!
Alla fine fai un sort per la cifra totale e vedi cosa viene fuori.

Buon Divertimento.

PS: pregasi non prendere John per pazzo: è un gioco!

Giampaolo ha detto...

Ciao adesso non sono piu' anonimo. Concerto grosso lo devo riascoltare ma non mi e` sembrato un album super come molti sostengono. E` un buon album ma nulla di travolgente. Poi si mi piace di piu` Collage ma e` un gusto personale, obiettivamente siamo li. Come qualita` i lavori sono piu` o meno allo stesso livello.

JJ JOHN ha detto...

Ohh finalmente una firma in blu!
-
Beh,in effetti siamo li, ma credo che Le Orme risaliranno.
"Caronte" però venderà cara la pelle!
-
OK, vengo a vedere: è un tema pericoloso.

Daniele ha detto...

Dato che sono un Fan sopratutto de Le Orme :-)

A Collage dò:

INNOVAZIONE: 8
CONFLITTUALITA': 3
TECNICA: 8
GUSTO: 10

TOTALE: 58

Semmai molto presto stilerò anche qualche altro Album!

Ciao John!

JJ JOHN ha detto...

No, non ci siamo capiti...
Adesso vado di corsa, poi ti riscrivo!
E poi come conflittualità 3????

Daniele ha detto...

....... Si perchè nel costume non ha dato importanza piu' di tanto secondo me.....

JJ JOHN ha detto...

Nella conflittualità mettici dentro anche la voce "vendite discografiche" che furono moltissime per un gruppo del genere.

Poi 3 è un voto troppo basso...
Dagli almeno 5, altrimenti se dovessi valutare la conflittualità dei Laser andresti sotto zero.
-
Comunque il calcolo del punteggio va fatto per gruppo non per singolo album. Sono voti comparativi.

Nel tuo caso il punteggio sarebbe:

inno 8 x2 = 16
conf 3x 2 = 6
tec 8 x 1 = 8
gus 10 / 2= 5
TOTALE = 35

Capito?

A me sono venuti fuori almeno 8 punti in più perche come conflittualità avevo dato loro un bel 7.

Di la verità che è meglio del Sudoku?

Daniele ha detto...

Non saprei dirtelo, perchè continuo a non capirci una minchia! :-)

Si John sono ritardato! :-)

Anonimo ha detto...

a dire la verità le uniche mancanze gravi sono i panna fredda e i fourth sensation, forse anche rocchi... il resto dei nomi letti nell'invettiva di moroni sono tranquillamente evitabili.
il primo dei ping pong sarebbe un bel lavoro? con tutto il rispetto, lasciamo perdere... derivativo al massimo.

forse in the beginning al 2 stona un pò, quello sì

ANDREA

Anonimo ha detto...

Mi sorprende che Mauro Moroni non ti abbia lasciato un commento direttamente sul blog. Quello che spiace è leggere un senso di superiorità verso gli altri che mantengono viva con passione una memoria storica che rischia di permanere solo nelo stretto circolo delle persone "molto acculturate".
Ma tantè...

Gianni Lucini ha detto...

Non mi piace questa modalità di approccio (di Mauro Moroni) un po' altezzosa...
Ciascuno di noi fa quel che può come può

giampaolo ha detto...

Bah tipo poco educato....però ho trovato altri blogger così....chissà cosa ci provano a comportarsi in tal modo....
ciao e buona giornata!

nina_garbo ha detto...

Ho dato solo un'occhiata superficiale al sito e mi sembra sia fatto molto bene ed estremamente competente.
Sono un appassionato del genere e lo ascolto da molto tempo. Preferisco la formazione a tre senza chitarra che strizza l'occhio alle "fughe classiche". Mi piace meno la contaminazione "free jazz", lo "sperimentale" ed il "canterbury". Ho però notato assenze importanti:
Biglietto per l'inferno (same?)
Semiramis
Maxophone
Corte dei miracoli
Campo di marte
Murple
Alberomotore
ed altre meno importanti:
Ibis
Apoteosi
Zauber
Gramigna
Sensitiva immagine
Planetarium
Pierrot lunare
Festa mobile
...
viva il prog italiano

JJ JOHN ha detto...

Nina_Garbo: questa classifica riguarda il periodo 1967-71
Alcuni dei nomi che hai citato li trovi già sulle schede. Per gli altri, ci sto arrivando. Stay Tuned.

taz ha detto...

Anni e anni fà andai a suonare ad un citofono di una casa di Sanremo, la persona che mi rispose non mi volle aprire, io insistetti parecchio...lui alla fine, preso dalla stanchezza, mi aprii, io dopo qualche piano a piedi arrivai davanti alla porta di casa sua..suonai e mi venne ad aprire un uomo con tutti i capelli arrufati, stile A.Radius, entrato in casa, dopo qualche parola, mi mostro' la sua immensa collezione di cd e dischi(assicurate per miglioni di euro)...era Mauro Moroni della Fù-Mellows record..un tipo molto strano, cmq di una notevole conoscenza di musica POP italiana(delle operazioni vendita e acquisto di dritti musicali nn voglio parlare, in tanti si lamentarono della ditta Perrino-Moroni)...Lui parla dei Ping-Pong peché lui li stampo'...ciao

Anonimo ha detto...

ed ecco la mia classifica:
1)Collage
2)Concerto Grosso
3)Caronte
4)l'uomo
5)sirio 2222ù
6)terra in Bocca
7)la bibbia
8)ad gloriam
9)in the beginning
10)trip
ciao francesco