Osanna: Tempo (2013, doppio DVD)

lino vairetti
Guardando alcune selezionate produzioni contemporanee, è evidente che esista qualcosa che non solo tiene alta l’attenzione sul Prog italiano, anche al di là delle celebrazioni per i suoi 40 anni, ma che alimenta costantemente il suo futuro. E’ un pregio che si chiama qualità e sta certamente crescendo rispetto a quella a cui eravamo abituati anni or sono. 

Sembra di fatto conclusa l’era delle ristampe assemblate in un certo modo per cavalcare la prima ondata d’interesse, della documentazione precaria e del giornalismo poco attendibile, anzi: dai segnali che arrivano da tutto il mondo, percepisco sia una rinnovata voglia di investimenti sul Progressivo nostrano, sia una fattiva volontà di trattarlo per quello che realmente fu: un fenomeno socioculturale esclusivo a livello europeo, nonché uno dei più raffinati stili musicali che l’Italia abbia mai prodotto dalla ricostruzione ad oggi.

 Una convinzione credo suffragata tanto dalla completezza delle analisi sviluppate negli ultimi anni (tra le quali ci metto immodestamente anche la mia), quanto dallo sforzo costante e congiunto di alcuni eccellenti documentaristi che oggi sono arrivati a licenziare produzioni di altissimo profilo: da Franco Brizi a Matthias Scheller, da Augusto Croce ad Alessio Marino, da Claudio Pescetelli a Michele Neri, passando naturalmente per tutti padri storici della letteratura Prog italiana quali l’amico Paolo Barotto, nuovi imprenditori come Selena e Andrea di Selena dischi e raffinati osservatori del calibro di Odoardo Sermellini, Riccardo Storti, Gianluca Casiraghi, Francesco Mirenzi e e tutti gli altri Autori e Artisti con la “A” maiuscola che non menziono ora per motivi di spazio, ma che sanno perfettamente quanto li stimi. 

E ho volutamente lasciato da parte un motore progressivo per eccellenza, la Black Widow Records di Genova, per parlarvi oggi di una loro eccellente release che a mio avviso dovrebbe presenziare in tutte le videoteche che si rispettino. 

Si tratta del doppio DVDTempo” che illustra e ripercorre in circa tre ore di musica, testimonianze, filmati originali ed emozioni assortite , la storia di uno dei più autorevoli gruppi Prog che l’Italia abbia mai avuto: gli Osanna

Solo a guardarlo, soppesarlo e senza nemmeno avergli tolto il cellophane, l’oggetto sembra già prezioso di per se: grafica signorile, custodia solida, un bello spessore e un certo peso: due etti e mezzo, per la precisione. Che non è poco. 

Scartato poi, c’è la sorpresa. Non ci sono solo solo i due supporti digitali ben racchiusi nella confezione, ma un libro di venti pagine con fotografie inedite a colori, una storia completa del gruppo a cura di Franco Vasio, testi, credits e una playlist da farsi venire l’acquolina in bocca. 

Sul primo DVD, il concerto completo dei “nuovi” Osanna registrato al Trianon di Napoli il 24 ottobre 2012 con sorprese e ospiti speciali (Gianni Leone e David Jackson su tutti) e nel secondo, tutti e ripeto tutti i videoclip che gli “storiciOsanna registrarono per la Rai e Tele Capodistria tra il 1971 e il 1978.  
E ancora: altri nove sconfinamenti video dal 2000 al 2009. Difficilmente un fan del progressivo potrebbe chiedere di più. 

tempo
La produzione congiunta Black Widow, Afrakà, TV Koper e Rai-Eri è garanzia di assoluta qualità audio, video e storiografica, nel senso che nulla è lasciato al caso ma frutto di una ricerca e di un rigore davvero ineccepibili sotto ogni punto di vista. 

Un viaggio nel Tempo insomma, che ripercorre con dovizia le gesta di un gruppo fondamentale per il nostro Prog, e restitusce  anche il suo momento storico: dalle prime clip in bianco e nero, incluso uno straordinario spezzone al Be-in del 1973, sino alle più sofisticate immagini a colori. Il tutto, supportato da una regia e da audio davvero superbi

Tempo è dunque un oggetto non solo bello da possedere e da guardare, ma emozionante, utile, unico. E c’è davvero da augurarsi che altre produzioni simili gli facciano seguito e gli enormi archivi Rai si aprano definitivamente per sbloccare tutte le loro meraviglie. 
Ma non tra cent’anni: ORA! Che ci sono la voglia e l’interesse di recepirle e che abbiamo ormai raggiunto la consapevolezza necessaria per codificarle e riproporle
Come appunto, nel caso di questo doppio DVD.

7 commenti :

taz ha detto...

Ciao a tutti...quest'anno volevo farmi due regali e....ci sono riuscito:..Il libro del Prog Italiano e il DVD degli Osanna!!!!...del primo ne abbiamo già parlato abbondantemente del secondo ne parliamo ora!...JJ ha ragione quando parla della confezione di questo stupendo "prodotto"...di questi tempi e a questi prezzi e raro trovare questa qualità...del contenuto, per chi ama gli Osanna, si parla o meglio dire si ascolta qualcosa di emozionante... e per i videoclip degli anni 70 e per la prima sorprendente parte con ospiti di puro talento da Leone, avrà la nitroglicerina nei polsi??...o per Tito Schipa la sua voce nn ha perso una nota "nell' incedere del tempo"....Ingrassia crea un momento di pura poesia... le voci della Bacini e della Morea ci regalano un "pezzo" di autentico Folk Napoletano.....finiro' con la parte più emozionante, per me ovviamente, che è l'esecuzione di Milano calibro 9 con l'orchestra del Maestro Falasca...chiudi gli occhi e fai un viaggio a ritroso nel tempo......Ottimo audio!!! ciao

taz ha detto...

..... una delle leggende metropolitane racconta che la RAI registro' lo spettacolo degli Osanna "Palepoli"....chissà se....ciao

UGO ha detto...

CIAO JOHN è UGO UGO CHE TI SCRIVE!NON CI CREDERAI MA GIOVEDI P.V.A SALERNO ORE 18.30 PRESSO "ECHOES"UN NEGOZIO DI DISCHI DI UN MIO AMICO SI TERRà LA PRESENTAZIONE DEL COFANETTO "TEMPO"DEGLI OSANNA ALLA PRESENZA DI LINO VAIRETTI IN PERSONA MA TI RENDI CONTO?OVVIAMENTE CI SARò E POI TI FARò SAPERE...PROG ON!BY DOUBLE UGO

J.J. JOHN ha detto...

Stampati una copia delle mia recensione, portala a Lino e abbraccialo da parte mia.

Dimenticavo... se non ce l'hai ancora... compra il DVD... ovvio.

J.J. JOHN ha detto...

Di quel take c'è anche qualcosina su "Tempo".

Anonimo ha detto...

Ho scoperto da poco la musica prog Italiana. Sto leggendo con estremo interesse il libro del prog Italiano ed il tuo Blog. Seguiro' il tuo consiglio, sono proprio curioso di vedere questo DVD.

Grazie
Maurizio

U G O ha detto...

CIAO JOHN MISSIONE COMPIUTA SONO STATO ALLA PRESENTAZIONE DEL DOPPIO DVD DEGLI OSANNA ALLA PRESENZA DI LINO VAIRETTI.INUTILE DIRE CHE ERAVAMO SOLO POCHI AFICIONADOS E POI IL NEGOZIO DEL MIO AMICO è PIUTTOSTO PICCOLO MA COMUNQUE è STATO BELLO POI IL LINO HA PROIETTATO UNA PARTE DEL DVD(SOLO UN ASSAGGIO)MA PRIMA DI CIò GLI HO DATO LA STAMPA DELLA TUA RECENSIONE E LUI MI HA RINGRAZIATO E ALLORA(TUTTI CHE RIDEVANO)IO GLI HO DETTO PERO IN CAMBIO ESIGO CHE TU MI AUTOGRAFI I DISCHI(LP)DEGLI OSANNA LI HO PORTATI TUTTI ECCETTO LANDSCAPE OF LIFE CHE HO IN CD.HA MOLTO GRADITO LA TUA STAMPA CHE OVVIAMENTE POI LEGGERà AL GIUSTO MOMENTO!IL DVD L'HO COMPRATO CON TANTO DI AUTOGRAFO!SON CONTENTO DI AVERE QUEST'ALTRO REPERTO BENCHE IO RESTO UN AMANTE DEL VINILE E I DVD(TRANNE RARE ECCEZIONI COME QUESTE)NON ME LI PAPPO PIU DI TANTO CIAO UN SALUTO UGO