BORSINO DEI DISCHI di prog italiano anni '70

Il BORSINO DEI DISCHI è un'esclusiva di Classic Rock a cura di John JJ Martin.
Si ringraziano per la collaborazione di Augusto Croce, Paolo Barotto e Franco Brizi.

italianprog augusto croce

barotto dischi di paolo barotto

vinyl seduction franco brizi

john's classic rock john jj martin



NOTE:

- IL "BORSINO PROG DEI DISCHI" E' UN'ESCLUSIVA DI CLASSIC ROCK.
LA SUA CONSULTAZIONE, IL SUO UTILIZZO E LA SUA RIPRODUZIONE SONO PERMESSE E GRATUITE.

- CLASSIC ROCK NON E' IN ALCUN MODO RESPONSABILE DELLE MODALITA' DI
UTILIZZO DEI DATI
FORNITI, ad esempio quale referente in caso di controversie.

- I PREZZI RIPORTATI SI RIFERISCONO A VINILI IN CONDIZIONI VG++ .
PER ALTRI GRADINGS CONSIDERARE QUESTA TABELLA.

- SI RICORDA CHE LE STIME RIPORTATE POSSONO SUBIRE VARIAZIONI - ANCHE RILEVANTI -
A SECONDA DELLE COSTANTI FLUTTUAZIONI DEL MERCATO.





vinilmaniaFRANCO BRIZI e JJ - Vinilmania Milano, 15/10/2011





124 commenti :

Carlo ha detto...

Grazie per questo documento di divulgazione finalmente credibile e non legato a interessi di "bottega".

Anonimo ha detto...

COME MAI NON E' STATO INSERITO RICHARD LAST GROUP FORSE LP + RARO IN ASSOLUTO DEL MERCATO ITALIANO

JJ ha detto...

Hai proprio ragione: è un disco talmente raro che l'abbiamo bypassato.
Riunisco il comitato e pubblico il responso.
Grazie x la segnalazione.

Anonimo ha detto...

JJ ma perchè non gli rispondi che richard last group non c'entra niente col prog, che è stato fatto da un francese e poi sonoo quasi tutte cover ?

Bravissimi comunque . anzichè criticare bisognerebbe dare il giusto valore al lavoro altrui
anna

J.J. JOHN ha detto...

Anna, grazie innanzitutto per i complimenti. E un grazie anche a Carlo che non ho dimenticato.

A parte le frecciate però, diamo anche la stima per RLG: "Get ready (1972).

E' un disco difficile da quotare perchè, come hanno detto Augusto e soprattutto Franco che gira le conventions di mezzo mondo dalla Russia al Giappone: "non se ne vedono mai". E questo proietta quel vinile ad un potenziale olimpo ta i 3.000 e i 3.500 euro.

Però, appunto per questa sua reiterata invisibilità, potrebbe anche essere messo in vendita a cifre superiori e questo non lo sapremo mai finchè non ci sarà un offerente.

Che poi la musica centri o meno col prog, questo è un altro discorso.

Anonimo ha detto...

ottimo lavoro grazie!!! ma il disco più raro del prog italiano non dovrebbe essere In cauda Semper Stat Venenum originale del 1969?

JJ ha detto...

E firmatevi mannaggia, che con tutti questi anonimi non si capisce più nulla.

Allora: riguardo a "In cauda Semper" della Gnome è vero che è molto raro (fai circa 3.000 euro, sempre che esista o che gliene freghi qualcosa a qualcuno).
Il problema è che in vent'anni Bertoccetti ha fatto tanta di quella confusione con i suoi dischi da diventare inattendibile.

Pensa che io possiedo un Cd della Norton (The double side...)dove addirittura lei e l'Antonio si danno le quote da soli. E non solo.

La stessa Norton si è pure quotata il suo Cd: autografato, etichetta verde.
Io ho provato a venderlo alla cifra che diceva lei col risultato che ce l'ho ancora in casa.

Per dirla tutta, pensa che Augusto Croce si è rifiutato di dare quotazioni degli Jacula.

Anonimo ha detto...

Salve .
forse Alusa Fallax potrebbe avere una quotazione maggiore visto e considerato che non se ne vedono mai in giro !

JJ John ha detto...

In effetti... la sua quotazione più alta nelle aste in rete è stata 470 dollari nel 2009. Poi, non si è più visto.
Facciamo allora finta di alzare il minimo a 390.
Grazie per la segnalazione.

DogmaX ha detto...

RLG: Get Ready è così raro che non riesco a trovare informazioni su internet xD

Mi ha proprio incuriosito questo album... John potresti darci qualche informazioncina in più?

DogmaX ha detto...

Ah no è che sbagliavo a cercare xD

Era Richard Last Group... ok ok, ora ho trovato qualcosina.

J.J. JOHN ha detto...

DogmaX,quel poco che si sa di questa band ce lo dice il nostro Augusto qui:
http://www.italianprog.com/it/a_richardlast.htm
Il disco con la foto in b/n sul carretto è roba da fantascienza.
Noi l'abbiamo stimato generosamente, ma credo che se oggi qualcuno lo mettesse all'asta ne vedremmo delle belle...

sergio ha detto...

buongiorno a tutti, mi chiamo Sergio e pongo una domanda:le musicassette hanno un qualche valore collezionistico? se si in che rapporto possiamo valutarle rispetto ai loro più autorevoli colleghi dischi?
ciao

JJ john ha detto...

Caro Sergio, la dura realtà è che le musicassette pare non abbiano mercato. Quindi è anche complicato rapportarle con i dischi.

Tanto per fare un esempio, su Ebay c'è un tipo che vende un lotto di 252 stereo sette a 99 euro.

Sempre da EBay ho notato che la musicassetta più rara sembra sia quella di Laura Pausini quando faceva piano bar con il padre (200 euro).

Se però possiedi delle musicasstte di prog italiano, io ti consiglerei vivamente di andare a qualche convention a fartele valutare.
Credo sia l'unico sistema attendibile per saperne di più.

Semmai, dimmi che ti hanno detto e cercherò di darti un'opinione più precisa.

sergio ha detto...

grazie
in ogni caso le mie cassette , a memoria, sono:
il volo
garybaldi...nuda
triade
paese dei balocchi
dik dik...suite
i santoni

J.J. JOHN ha detto...

Caro Sergio,
i titoli delle tue K7 sono tosti, ma devo ripeterti: non hanno mercato.
Ho interpellato apposta per te il mio sodale Franco Brizi riguardo alla più altisonante di tutte - "I Santoni, Noi" - e mi ha fornito una stima tra i 50 e i 100 euro con un largo beneficio di inventario.
Gli altri titoli purtroppo sono niente a parte, forse, la Triade.

Se vuoi vendere la K7 di "Santoni" o "Triade" io ti consiglierei di metterle all'asta su EBay a partire da 50, e magari incappi in un fenomeno di iper-competizione per cui ci fai anche su qualcosa di più.

Quello delleK7 è un mercato totalmente disallineato per cui può succedere tutto o niente.
Buona fortuna.

Red Goblin ha detto...

Complimenti per il servizio reso ai collezionisti ed agli appassionati di prog italiano. Ho sempre ritenuto troppo 'parziale' e quindi impreciso il ricorso alla catalogazione dei dischi con il criterio del grado di 'rarità', come di solito accade nei libri dedicati al prog italiano Spesso infatti ci sono differenze di prezzo cospicue tra dischi parimenti introvabili.
A proposito di k7 io ho quella di Generazioni degli Edgard Allan Poe ma me la tengo volentieri, un cimelio di altri tempi che mi fa tenerezza (e la qualità audio non è affatto malvagia).

sergio ha detto...

grazie per l' interessamento, ma la mia era soprattutto una curiosità, dal momento che non ho mai sentito parlare dell' argomento...avevo pochi dubbi sul fatto che questi articoli non avrebbero comunque rappresentato un valore tale da giustificarne la vendita, è però singolare che in un mondo in cui si colleziona di tutto, dai tappi di bottiglia ai pacchetti di sigarette vuoti.....
Questa new entry del borsino quotazioni è la ciliegina sulla torta per il sito
ciao

JJ john ha detto...

Grande Red Goblin!
In effetti avevamo pensato (e non è escluso che lo si faccia) all'ordine alfabetico, proprio per evitare quell ovvie imprecisioni che occorrono nel classificare un mercato in costante fluttuazione.
Alla fine però è più simpatico così anche se meno categorico: perlomeno si ha la percezione del fatto che una cinquantina di dischi sono davvero rari e, in questo modo, balzano subito all'occhio.

Poi, ovvio, se qualcuno facesse saltare fuori una copia dei "Santoni" o di "Gigi Pascal" non oso nemmeno immaginare a quanto la metterebbe.

Red Goblin ha detto...

JJ va benissimo elencare i dischi secondo il valore economico. Ho visto con piacere che Cherry Five è in pratica nella Top Ten. Ho notato però che continua a latitare Perché si uccidono de Il Reale Impero Britannico, vuoi forse costringermi a preparare una recensione? :-)

JJ ha detto...

Si confesso ... era questo il mio scopo.
Ti scongiuro, illuminaci sul "Reale Impero Britannico" con una tua illuminante scheda perche qui nessuno ne sa un cavolo di niente.
Ti aspetto.

Red Goblin ha detto...

ah ha! Sarà un piacere (e mi sa che lo dovrete inserire nel borsino...)

sergio ha detto...

ciao a tutti, mi è venuta un' altra curiosità, come si collocano sul mercato i vinili legati al prog anni '70 ma usciti in anni più recenti? (mi riferisco a cose tipo: il sistema, museo rosenbach rarities, eneide...)
jj, puoi dire la tua?

JJ ha detto...

Eccomi qua!
Allora: "Museo Rosenbach" originale vale circa 1.100 euri in condizioni ottime, invece le ristampe e le stampe "ex post" per quanto perfette siano, hanno per la gran parte un valore più affettivo che sostanziale.

Anonimo ha detto...

Salve .
E' possibile avere una quotazione per " Città Frontale - El Tor " etichetta Fonit arancione copertina tramata completa di busta interna originale con foto e testi , condizioni ex+/ex+ .
grazie in anticipo a chi vorrà intervenire .

Anonimo ha detto...

Ops ho visto adesso che c'è già una valutazione . ma la prima stampa è quella nera o arancione ?

JJ ha detto...

La label arancione è piuttosto comune e sembrerebbe essere la seconda generazione dopo quella nera-argento che è molto più rara e quotata.

Se il tuo disco è nelle condizioni che dici, tieni conto di un valore tra i 50 e gli 80 euro.

Anonimo ha detto...

Salve, per avere valutazioni su 45 giri chi può aiutarmi? ho per le mani il singolo originale "energia\una cellula" estratto da fetus, e un altro singolo preso dall'albume delle Stelle di Mario Schifano... condizioni perfette... qualcuno saprebbe darmi un valore orientativo?
Thanks

JJ John ha detto...

Battiato: Per cominciare dipende da come è tenuto il disco.
Se in condizioni eccellenti "Energia/Una Cellula" vale dai 110 ai 150 euro. Se in condizioni VG++ circa 50.

Stelle: Non ho capito di che singolo parli,ma siccome ne hanno fatto uo solo suppongo che si
tratti di "Il mondo va" / "Su una Strada".
Cmq: in edizione da Juke Box o in originale VG+: circa 50 euro.
Originale EX può arrivare intorno a 200 euro.

camarillo ha detto...

Integrando delle notizie sui miei amici APOTEOSI di Palmi (RC) sono capitato (con gravissimo ritardo) su questo straordinario blog. Sono rimasto perplesso sull'alta quotazione (600 Euro min.) riservata al salvadanaio del Banco. Io lo pagai non più di 120 Euro un paio di anni fa. Grazie per il grande lavoro che c'è dietro a questo immenso arcipelago prog (e non solo).
Pino Romeo

J.J. JOHN ha detto...

Caro Pino, buon per te che non ti sei svenato per accedere a tanta grazia. Io cerco di fare altrettanto, ma non è semplice in un mondo di mercanti d'arte :-)
Anni fa io ebbi in regalo Ad Gloriam, RRR, e Passio Secundum Matthaeum di cui non gliene fregava niente a nessuno.
Comprai Scolopendra a 5.000 lire e gli Apoteosi non sapevo nemmeno chi fossero.

Ora però, questa è la dura realtà.
Sono passate ere geologiche e oggi, per esempio, trovare un salvadanaio mint, con la copertina perfetta e con l'elastico che funziona è un'impresa da speleologi.

PS: se conosci qualcuno che mi vende un "Apoteosi" a un prezzo umano fammelo sapere.
Io sono qui.

Anonimo ha detto...

ciao a tutti
sono massimo pozzi e colleziono prog . Complimenti per il lavoro svolto . Speriamo che diventi un luogo di scambio di opinioni e di consigli pratici . Come il sito del grande AUGUSTO CROCE .

JJ John ha detto...

Grazie Massimo, noi di Classic Rock ce la metteremo sempre tutta per migliorare.
Augusto è per me un amico e un maestro.
Io e lui siamo un po' come Coppi e Bartali: diversi, ma teniamo alta la bandiera italiana del Prog.
A presto, JJ

Anonimo ha detto...

Salve,possiedo una copia originale di "io come io"del Rovescio in condizioni ex, si tratta pero' della versione con il medaglione stampato.Volevo sapere la sua quotazione dal momento che nel borsino viene considerata solo la versione con il medaglione di bronzo.Grazie
Gianni

Classic Rock ha detto...

Gianni, la tua edizione è molto rara pur non avendo il medaglione metallico. Nel corso degli ultimi anni è stata ceduta da un minimo di 200 a un picco di 1.000 dollari.
Una quotazione onesta per un esemplare Mint potrebbe dunque aggirarsi sui 350 - 400 euro.
Ti consiglio tuttavia di verificare questa nostra opinione con altre valutazioni.

ROC'74 ha detto...

ASPETTIAMO IL bORSINO DEI DISCHI. SICURAMENTE CON IL GRANDE APPORTO AL TUO OTTIMO SITO OFFERTO DALLA GRANDE ESPERIENZA DI FRANCO ED AUGUSTO SARà ECCELLENTE
ROC'74

Anonimo ha detto...

salve sono ugo da battipaglia.a proposito dei cd che sono inaffidabili ma lo sapete che ho dovuto ricomprarmi(causa smagnetizzazione)il 1 della q.v.locanda il 1 dei pierrot lunaire e opera prima di r/bordini.e pensare che erano gli originali della rca acquistati negli anni 90 a 17.000 lire!dunque lunghissima vita al padellotto di vinile che a volte è bello da guardare anche senza ascoltare il contenuto che noi malati mentali di prog 70's conosciamo a memoria.

Anonimo ha detto...

musicalmente il + bel disco di prog dei 70's resta una scelta ardua(il 1 del b.m.s.oppure felona e sorona o ancora il i concerto grosso dei n.t.)musicalmente parlando si intende.però converrete con me che a livello di testi il vero capolavoro (da 10elode)resta d.n.a. dei jumbo o no?

Anonimo ha detto...

sono sempre ugo da battipaglia.un complimento sincero al vs.sito veramente articolato ed esaustivo nel maneggiare tutte le perle prog dei 70's.l'unico appunto che Vi faccio è sui pooh nel senso che va bene contrasto rappresenta la fase beat(poi è anche raro!)parsifal è ineccepibilmente un disco prog e non solo nel pezzo omonimo;ma come avete fatto a non inserire nell'anno mundi 1975 "un pò del ns.tempo migliore"che in spessore sovrasta decisamente il pur bello parsifal?a mio avviso una grave lacuna x il resto rasentate la perfezione!complimenti

JJ John ha detto...

@ anonimi
(che non so se siete la stessa persona o no. Firmatevi mannaggia!)

1) Ma perchè non commenti nel sondaggio anzichè qui?

2)Sui Pooh se vuoi c'è anche un post sui Clockwork Oranges.

Cmq. in Classic Rock ho inserito "Contrasto" in quanto disco raro.
"Parsifal" non tanto perchè fosse Prog, quanto a modello di tutti quei gruppi che cavalcarono quell'onda. Dopodichè il discorso Pooh si ferma qui.

"Il nostro tempo" era un gran bel disco, ma davvero OT per questo sito.

Anonimo ha detto...

Dimenticavo...
grazie davvero per i lusinghieri complimenti. Sono per me un grande onore.
JJ John

ugo ha detto...

sempre ugo un saluto a franco brizzi che è un vero seduttore del vinile!grazie a lui ho trovato sul suo sito il 45 che e.bennato incise nel 74 a cavallo tra i buoni e i cattivi e io che non sono...dal titolo meno male.....il cui retro"parli di preghiere"resta tuttora un brano inedito e stupendo del ns.autore napoletano.go with prog!

ugo ha detto...

ciao sono ugo!vorrei dire pure io la mia sui 5 brani migliori(x me ovvio)del prog70's...dunque:1)impressioni di settembre(p.f.m.)2)sguardo verso il cielo(le orme)una miniera(new trolls)r.i.p.(b.m.s.)un giorno credi(e.bennato)...?!

miqus ha detto...

Volevo chiedere cortesemente, se possibile, la valutazione di un doppio nè prog nè, penso a ragione, raro. Si tratta di electric ladyland di Jimi Hendrix in un'edizione Italiana del '70, prima di acquistarlo volevo sapere all'incirca il suo valore (i vinili son perfetti, la copertina presenta i segni dei dischi stessi). Ringrazio fin d'ora e chiedo scusa per la parentesi diciamo fuori genere!

Anonimo ha detto...

cIAO! Complimenti x il sito,sono entrato in uno dei links,Vinyl Seduction e secondo me si rasenta la pazzia nei prezzi li dentro...ogni disco visto in quel negozio lo trovo a metà del prezzo ed in condizioni mint...esemplari i 700euro chiesti x il disco degli Andromeda...strappato!! Pagato da me 25 euro sigillato!!!Ma gli esempi potrei farli titolo x titolo. Volevo solo chiedere in generale a tutti se veramente pensate che questi collezionisti di denaro,facciano bene al circolare dei pezzi rari che tutti cerchiamo. punto! da un'amante della musica,sia rara che commerciale...

JJ ha detto...

Io per Franco nutro la massima stima, non fosse altro perchè è uno dei commercianti più onesti e competenti che conosca.
Se compri un disco da lui, puoi anche non verificarne le condizioni.

Riguardo ad Andromeda, verrebbe poi da chiedersi perchè qualcuno l'abbia già prenotato a 700. Io questo non lo so.

Anonimo ha detto...

Anonimo, si che sei forte, se trovi i dischi come Andromeda sigillati a 25 euro fai un fischio che facciamo la fila per venire da te. Ciao.

Anonimo ha detto...

ok,JJ non metto in dubbio la professionalità del venditore,so bene che l'onestà nel descrivere le condizioni del prodotto non è cosa comune...così come non lo è il chiamare un genere di disco per come suona realmente! Oramai su ebay si spaccia per prog qualsiasi vinile uscito almeno tra il '70-'79! I vinili della S.R.M. Records,al nord e limitrofi del Friuli,non sono così difficili da trovare...oltra agli Andromeda citerei L'Altra Pagina(pop melodico dominato dal moog ed hammond), I Riparo(duo di chitarra classica strumentale), Primo Pavan(cantautore dai brani solidi,ma non prog!) e forse il + conosciuto Beppe Lentini con in formazione nel '77,Giantry Lugano degli stessi Andromeda...ad Anonimo x finire, se fossi sicuro che dando a te gli Andromeda, non correresti a venderli per farci soldi,fidati che potrei darteli io,visto che a me non piacciono per niente,e non so dove sia il prog in quel disco! L'ho già fatto per altri titoli secondo me inascoltabili,come i Laser che scambiai pochi anni fa per avere un magnifico quanto economico vinile di Santi Latora(un maestro delle tastiere '70s italiane!). Io proprio non so il perchè di tanta supremazia del denaro a discapito della musica...grazie per lo spazio 8)

JJ John ha detto...

E' una domanda che si fanno in molti, caro Anonimo.
Io ho tentato di dare una risposta nel mio lungo articolo "Cacciatori di Prog" che puoi trovare qui:

http://classikrock.blogspot.com/2009/05/cacciatori-di-prog-parte-1.html

Senza falsa modestia credo sia un'analisi piuttosto interessante.
Se hai tempo e voglia, dacci una sbirciata e sappimi dire.
A presto.

PS: Se t'avanza qualcosa di prog, a 'sto punto fammelo sapere. Grazie.

Anonimo ha detto...

caspita John! Non avevo ancora notato quell'articolo del 2009 e mi complimento per l'analisi lucida,onesta e storicamente preziosa! Io ho frequentato pochissimo le fiere del disco,preferendo quei mercatini "da soffitta" dove ho spesso esultato per le molte scoperte musicali,quando appena tornato a casa sborsando qualche euro ed attirato dalle copertine + curiose,scoprivo che tale vinile conteneva perle di musiche fino ad allora a me sconosciute....certo che in questi casi il godimento è dato dalla fortuna pura e non da chissà quali ricerche! Il bello dei mercatini che amo,è dato proprio dal basso costo dei vinili,il quale permette di rischiare qualche acquisto sulla sola base di curiosità! E + piccolo è il paesino dove si cerca,+ grandi possono essere le sorprese. Questa è per me l'unica attitudine con la quale tratto la mia passione per le musiche italiane sconosciute...e spesso mi porta fuori dal prog ma sempre con sincera soddisfazione. L'argomento monetario dunque,non è ancora diventato preponderante in me,e spero che sia sempre la creatività a fare da luce ai + di noi che ti leggono. Grazie per il tuo lavoro qui,che mi illumina di nuova consapevolezza e curiosità! Se deciderò di liberarmi di qualche titolo per me superfluo,stai sicuro che sarai il primo a saperlo! In ogni caso prediligo gli scambi....musica x musica! Grazie ancora JJ,piacere io sono Boris,a presto!

JJ John ha detto...

"Musica x musica" è un concetto che piace anche a me e di solito prediligo quello... visto che non ho mai una lira.
Cmq Boris, io faccio solo prog Italiano anni '70 e chissà mai che tra il tuo "superfluo" ci sia qualcosa per me "essenziale" e viceversa.
A presto e grazie per la gentile prelazione. John

pinoscogna ha detto...

gentilissimo JJ quanto vale il disco de LA STANZA DELLA MUSICA? E QUello di RUMI IL VOLO DELLA BOLLA???

J.J. JOHN ha detto...

Allora caro Pino, sia l'uno che l'altro vanno al momento a circa 50 euro in condizioni Mint.
Sono quotazioni attendibili ma se puoi fai un'ulteriore verifica.
Io perizio solo Prog Italiano anni '70 e questi due titoli sono un po' fuori dal mio ramo di competenza.

claudio ha detto...

ciao a tutti,
tornando al "richard last group"vi posso assicurare che sono italianissimi.il leader,richard coley,che ripubblico'a suo nome"get ready"alcuni anni piu' tardi con il titolo"dedicated",in realta' si chiama...:maurizio pino calo'!e pubblico' con questo nome nel'79 un singolo con copertina apribile con i brani:"animal\folle evasione"non proprio prog ma con un eccellente arrangiamento,su label rcv la stessa che a fine anni '80 ancora a nome r.c. pubblico' un mix contenente una nuova versione di un brano dell'album. ancora in attivita' fino a poco tempo fa,pubblico' anche alcuni cd di vari generi musicali
..piccolo mistero svelato!un caro saluto a tutti,claudio.

Franco58 ha detto...

Ciao JJ sai per caso dirmi il reale valore di questo cofanetto PFM 3 LP della RCA ?

http://www.ebay.com/itm/PFM-Premiata-Forneria-Marconi-RCA-Records-3-LP-BOX-SET-Italy-vinyl-Import-/130630649442?pt=Music_on_Vinyl&hash=item1e6a318662

Grazie

J.J. JOHN ha detto...

30 - 40 Euro, non di pù.

Franco58 ha detto...

Grazie di nuovo !!! Mi sa tanto che quel cofanetto rimarra invenduto per ancora un pó di tempo :)

leo ha detto...

ho letto nel sito di un lp assai raro a cui tengo moltissimo. Si tratta del banco del mutuo soccorso. Io posseggo quello originale che comprai nel lontano 1972, avevo 16 anni e poi in successione tutti gli altri. Se interessa acquistarlo mi contatti per e-mail "auleluma@libero.it" per ulteriori informazioni e fotografie.

Anonimo ha detto...

Buonasera,sarebbe possibile avere una quotazione ''giusta'' per una copia in condizioni eccellenti(non come nuovo però...) di Sirio 2222 del Balletto di Bronzo?Ho visto che è quotato intorno ai 900 nel borsino però qui a Napoli una copia in condizioni simili alla mia era messa in vendita a quasi 2000 euro,e sinceramente un pensierino a venderla per quella cifra(sempre che sia onesta) ce lo farei...Grazie
Antonio

J.J. JOHN ha detto...

Gent.mo Atonio,
le quote del borsino si riferiscono ad un esmplare in condizioni VG++,
che più o meno rappresenta lo stato medio dell maggioranza dei dischi in vendita.

Duemila euro dovrebbe perlomeno riferirsi ad un vinile e ad una copertina perfette, e in ogni caso mi pare è una quotazione un po' alta.

Comunque, se fosse interessato a vendere "Sirio" la pregherei di scrivemi privatamente (la mia mail è nel mio profilo su questo sito)in quanto è un disco che vorrei acquistare io stesso per completare la mia raccolta del Balletto.

Spero dunque di risentirla e la saluto cordialmente
JJ Martin

Anonimo ha detto...

Buongiorno, posseggo l'LP di Giorgio Gaber "L'asse d'equilibrio" autografato dall'autore sul retro della copertina. Il disco ha una piccola scalfitura sul bordo esterno, i solchi sono in ottimo stato. Mi potrebbe dare una valutazione di massima?

Luca

J.J. JOHN ha detto...

@ Luca:
tra i 40 e i 60 euro

Anonimo ha detto...

Ciao John,sono sempre Fabio,scusa se ti tedio ancora con le mie paranoie sulla rarità dei dischi ma è un caso che Genco Puro non si sia mai visto in rete o è veramente molto raro?
Saluti!

J.J. JOHN ha detto...

Genco Puro è piuttosto raro. E' uno di quelli che si vede pochissimo in giro per cui la sua quotazione è difficile. Diciamo 7-800 Mint.

Anonimo ha detto...

volevo sapere che valutazione ha l'lp canti dal vangelo secondo barabba in condizioni vg++

J.J. JOHN ha detto...

Scusate, però quando mi chiedete le perizie abbiate perlomeno la cortesia di firmarvi.
"Barabba" Vg++ oggi potrebbe valere circa 90 euro.

Raffaeros ha detto...

Buonasera, vorrei sapere la valutazione di un vinile originale di Vasco Rossi del 1979. E' un 33 giri. "Non siamo mica gli americani".
Grazie!!

J.J. JOHN ha detto...

Raffaeros, dipende che edizione è (Promozionale copertina bianca? Prima stampa Lotus LOP 12804?)è soprattutto da come è tenuto.
Se rieci ad essere più preciso posso esserlo anch'io.
Semmai, scrivimi privatamente.

Maccorino Macco ha detto...

Ragazzi scusate se scrivo qui ma non sono pratico del blog.. avrei dei dischi prog ita che vorrei vendere.. posso scrivere qui? altrimenti mi potreste dare un riferimento dove scrivere? grazie

J.J. JOHN ha detto...

Ciao MArco,
non pubblicare qui la lista dei tuoi dischi. Scrivimi privatamente (la mia mail la trovi nel mio profilo).
Se m'interessa qualcosa, te la compro io, altrimenti ti indirizzerò verso dei miei colleghi referenziati.
Grazie
JJ John

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,una riflessione che non vuole essere necessariamente polemica(anzi un pò si...):ma se nel borsino una copia vg++ di panna fredda è data a 700 come mai poi su vinyl seduction viene venduta a 1300?
Non è un pò contraddittorio?Cioè,va bene guadagnarci,ma allora l'utilità e la credibilità del borsino vanno a farsi friggere...a questo punto sarebbe più giusto alzare le quotazioni(o abbassare i prezzi di vendita),o mi sbaglio?
Grazie,Piero

J.J. JOHN ha detto...

Piero, io non posso permettermi di discutere sulle politiche di vendita altrui. Tantomeno di Franco col quale sono amico da tanto tempo.

Da un lato posso però dirti che quella copia di Panna Fredda io l'ho vista ed è anche meglio di Vg++. E' molto bella. Solo che Franco è un tipo piuttosto autoindulgente con le condizioni dei dischi, sapendo bene che oggi i collezionisti esigono solo pezzi Mint.

Riguardo ai prezzi di Vinyl Seduction si sa che sono più alti del resto del mercato, e non è un mistero, ma questa è una scelta del vendor: c'è chi tiene il listino alto e lascia un margine di trattativa (un po' come nel mercato immobiliare per intenderci) e c'è chi fa un prezzo inferiore ma secco.

Il borsino riporta un "valore di scambio" computato su basi reali o su proiezioni, qualora non ci sia uno storico sufficiente.
Poi ci sono i "valori di mercato" che vanno costantemente verificati.
Chiederò a Franco a quanto ha venduto Panna Fredda e aggiornerò il borsino.

Una cosa ancora: all'ultima convention di Milano "Apoteosi" veniva proposto Mint a 6.000 euro. Qualche mese fa è andato via sempre mint a 2.800.
Vogliamo parlarne?




Anonimo ha detto...

John,non prendere il mio commento come un ''attacco'' a Franco(che tra l'altro nemmeno conosco,quindi non mi permetterei mai),il fatto è che molti,troppi,venditori fanno lo stesso(anche peggio eh...)e alla fine sembra che il borsino viaggi su una dimensione ''umana'' mentre il mercato su una ''extraterrena''.Cioè Apoteosi a 6000?Ma vogliamo scherzare?Con quella cifra prendi un ''please please me'' stereo e in condizioni anche buone,e,se permetti,con tutto il rispetto per Apoteosi,io mi fiondo a capofitto su quest'ultimo.
Grazie comunque della tua esaustiva risposta,ciao
Piero

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=AqZu4Z1ldrI

Video di MMASIMO

si parla del RICHARD LAST GROUP, li intervistati!

Quindi non sono francesi come scritto da qualcuno in questo ottimo post. CIAO!

J.J. JOHN ha detto...

Ma infatti.
Il nostro lettore Claudio ha già detto che Richard Coley si chiama in realtà Maurizio Pino Calò.

In tempi recenti so anche che Richard ha lavorato per la stessa agenzia degli "Stellavox", il gruppo del mio amico Andrea, cantante degli ex Beggar's Banquet.

Per inciso nei Beggar's Banquet militava anche il bassista Silvio Valsecchi, che poi fece parte dei Vienna, da cui poi si staccarono i futuri Delta V Carlo e Flavio.
Il mondo è piccolo. Basta volerlo

Comunque sia, per sapere tutto di Richard compratevi Beati Voi e saprete tutto.
Grazie Massimo e io per ora resto in osservazione.

Anonimo ha detto...

John,che ne pensi di questo gruppo Piero Ezio e Tino e del loro unico lp ''Mi chiamo Piero''?
A giudicare dalle informazioni che si trovano sul web sembra molto raro ma pare che non se lo fili proprio nessuno...
Fede(speranza e carità)

J.J. JOHN ha detto...

Drvo riascoltarlo Fede: qui entriamo davvero nei meandri più oscuri dell'Underground.

Anonimo ha detto...

Ciao. Grazie a voi e spinto dal video l'ho acquistata è letta, non la onoscevo è per me è stata una piacevole scoperta quella rivista sul prog italico! Interessante l'intervista ai Richard L G ... ma ora mi chiedo: come trovare il loro 3° lp? Qualcuno ne ha sentito parlare? Già in crisi per una copia uff. di GET READY... meno per DEDICATED... ma il terzo lavoro lì ne parlano con un tono di entusiasmo, anche per il 45 affiancato (pure quello introvabile su web) Qualcuno mi aiuta e ne ha una copia da postare?
Lorenzo

camarillo ha detto...

In calce ad un post leggo che il 33 dei miei amici d'infanzia APOTEOSI è stato proposto MINT a 6.000 Euro e venduto a 2.800.
Come già avete ben detto il grading - se il vendor è un professionista - può essere di due tipi più alto con margine di trattativa (la mia linea, ma almeno controllo chi spara cazzate) e più basso e secco. Detto questo, un Apoteosi MINT (criterio rilasciato secondo le rigide normative del Records Guide Collector) non esiste, in quanto tale. Le neanche 1.000 copie rilasciate dalla SAID (Salvatore Idà) records sono al massimo NEAR Mint, meglio dire EX+ per non passare per visionari.
La mia copia visibile su www.solovinile.it sta a 1.000 Euro ma credo di sapere ciò che scrivo.
Grazie dell'accoglienza
Pino Romeo

J.J. JOHN ha detto...

Pino, io non sono responsabile di ciò che fanno o disono i venditori. Riporto cio che ho visto e che so.

Pensa che quel disco l'ho pure fotografato con tanto di cartellino con condizioni e prezzo.

Tu lo vendi a mille VG+/VG++? che corrisponderebbe a 1600/1700 circa mint? E'il suo prezzo.

centovoltinuovi ha detto...

Buon giorno mi chiamo alessio
ho un LP 33 di james brown
get on the good foot Polydor 2669002L made italy 1972

posso chiedere una valutazione
visto che non esiste da nessuna parte? mille grazie

fabio ha detto...

Salve
vorrei sapere qualcosa in merito ad un 12" Billie Jean (re re mix) di Michael Jackson è un pressing test label bianca con la dicitura not yet approved sulla label non compare il nome dell'artista,la copertina è standard forata di colore bianca,pare che sia un disco rarissimo stampato in 25 copie il 19 aprile 1983,queste le uniche informazioni che sono riuscito a reperire.Sapreste dirmi qualcosa in più o quanto potrebbe essere la sua quotazione?

Anonimo ha detto...

Salve ! Che ne dite di un LP uscito nel 1980/81 (?) di un gruppo chiamato "Zimmer Frei" (LP omonimo), credo che sia anche raro e poco conosciuto anche se a mio parere un disco molto interessante e anche molto innovativo, specialmente rispetto al panorama Italiano dell'epoca. Quanto può valere questo disco sul mercato ?

J.J. JOHN ha detto...

Personalmente non li conosco, ma il buon Captain ne ha fatto una scheda qui:
http://verso-la-stratosfera.blogspot.it/2013/01/zimmer-frei-1981-zimmer-frei.html

Il disco passa oggi, novembre 2014, per circa 20 / 25 euro.

Filippo Ferrigo ha detto...

Ciao volevo cortesemente sapere quanto potrebbero valere i vinili originali di " animals " e di " the dark side of the moon " dei pink floyd grazie in anticipo.

JJ ha detto...

Molto poco, a meno che non siano delle prime stampe inglesi sealed; delle edizioni promozionali; quelle in vinile rosa di animals o arancione di the wall; dei test pressing o degli esemplari autografati da tutto il gruppo.

Gio ha detto...

Ciao. Solo per dire che possiedo una copia di Richard Last Group e mi hanno offerto 9000 euro (sino ad adesso) Ciao

JJ ha detto...

Richard incluso?

Anonimo ha detto...

buon giorno, scusa per mio italiano...
mi e' capitato di vedere sul website ebay.com
un live della band "cervello" a 2000 euro.
cosa pensate? sapete qualche cosa su quello disco?
thank you.
Jenny W.

Anonimo ha detto...

Buonasera a tutti.
Per curiosità, quanto può valere "Journey" di Francesco Buccheri?
Ho una copia autografata.
Davide

JJ ha detto...

@ Davide.
"Journey" Mint tra i 100 e i 150 euro. l'autografo (credo) sia inifluente.

@Jenny W.
Hi Jenny. Mai sentito di un disco dal vivo del Cervello. Tantomeno a quel prezzo. Puoi darci l'indirizzo EBay dove l'hai visto? Thx

Anonimo ha detto...

ciao,
purtopo è scomparso! era in vendita con "buy it now" e penso che
è stato comprato presto. Il venditore era da Francia, mi ricordo.
ma non ho memorizato il suo nickname.sorry.
Io ho "melos" ma non conoschevo altri dischi...

Anonimo ha detto...

comunqe era questa ultima estate...settembre.
Jenny W.

JJ ha detto...

Ho controllato nelle inserzioni scadute di EBay e su altri siti, ma non c'è traccia di alcun disco del "Cervello" dal vivo venduto a 2.000 euro quest'estate. Quindi, o era una lacca poi passata privatamente ma dubito, o c'è qualcosa che non va. Comunque mi informerò.
JJ

Anonimo ha detto...

Ok, thank you JJ,
comunque sono sicura di ricordarmi bene...
Jenny W.

Anonimo ha detto...

Ok, grazie mille John!

JJ ha detto...

No doubt about it, Jenny. Ma, come diceva un tempo Toyah "it's a mistery to me". Sia il disco misterioso, che l'offerta molto alta. Comunque, mi informerò presso i miei colleghi. Yours, JJ.

Marco Verpelli ha detto...

Sul sito di Corrado Rustici si può ascoltare e comprare Templi Acherontei registrato dal vivo a Pomigliano D'Arco nel 1973.

Se poi questo materiale sia stato anche disponibile su supporto fisico mi è sconosciuto.

Marco Verpelli ha detto...

Oops mi correggo, il link per l'acquisto porta ad iTunes, l'ascolto in streaming funge benissimo invece.

Anonimo ha detto...

Sono sempre io.. Vorrei sapere, se possibile, il valore di "Note perdute" dei Garybaldi, in edizione limitata di 24 copie con disegno originale di Matteo Guarnaccia.
Ne possiedo una copia.
Davide

JJ ha detto...

@ Davide.
Al momento "Note Perdute", corredato dello stupendo lavoro di Matteo, vale quattro o cinque pinte di doppio malto in un qualsiasi pub italiano.
Meglio sarebbe possedere "Astrolabio" originale.

Anonimo ha detto...

Davvero???
Cavolo, mi dispiace per i miei amici, che me l'hanno regalato alla mia laurea.. So bene quanto hanno speso, mi sa che li hanno fregati.
Davide

Anonimo ha detto...

VORREI SAPERE, SE E' POSSIBILE , QUANTO VALE LP WOODSTOCK TRIPLO

ugo ha detto...

be non voglio assolutamente sostituirmi a JOHN ma credo che il triplo di WOODSTOCK se ben mantenuto diciamo almeno un vg+/ex potrebbe valere al massimo 50 euro.poi esiste pure un doppio in aggiunta al triplo in sostanza se vuoi avere tutto WOODSTOCK dovresti procurarti pure il doppio.
pensa tu io avevo il triplo e all'età di 25 qnni(mezaa vita fa!)lo cedetti per due lp dei VANADIUM (GAME OVER+IL LIVE)che ancora oggi custodisco gelosamente!ciao ugo

Anonimo ha detto...

Grazie Ugo. woodstock l'ho comprato nel 1979 a Sarzana quando ero militare e da allora l'ho ascoltato un paio di volte ,e' sicuramente in buone condizioni ,mi dissero che era di importazione,non ricordo neanche quanto pagai. Grazie ancora Ugo

JJ ha detto...

Che io sappia, Woodstock triplo passa a 30/40 euro M/M.

ugo ha detto...

infatti io dissi al max 50 euro grazie x la precisazione john mentre il doppio quanto si vende?

JJ John ha detto...

Allora: per dirla tutta, negli ultimi mesi il triplo continua a passare EX/EX a poco meno di 30 euro, con un solo picco di 60 M/UNPL.
Il doppio, immagino, valga ancor meno.
Insomma, stiamo parlando di un evento epocale, e di un disco che ha venduto centinaia di migliaia di copie in tutto il pianeta.

A proposito, io sto cercando "Tutto deve finire" dei Seconda Genesi. C'è qualcuno che me lo venderebbe? Pregasi scrivermi privatamente.

ugo ha detto...

ovviamente della SECONDA GENESI cerchi l'originale mica la ristampa della AKARMA giusto?

non ricordo ma mi sembra sia rarissimo giusto?

Anonimo ha detto...

Ovviamente originale.
JJ

Anonimo ha detto...

È di nuovo in vendita su ebay questo misterioso live dei "Cervello". Qualcuno ne sa qualcosa? Per il momento è a 600 euro, scade tra due giorni.
Davide

Anonimo ha detto...

questo?
http://www.ebay.com/itm/LP-RARE-ITALIAN-PROG-CERVELLO-LIVE-1974-/252207945773?hash=item3ab8c3d82d:g:Y9UAAOSwnipWaI4v

JJ ha detto...

E' evidentemente un bootleg o un test pressing. Al momento non so nulla, ma vedo di informarmi..

Anonimo ha detto...

Esatto, Anonimo, proprio quello.
È un album, nel mio piccolo, assolutamente sconosciuto, e se non ne sa nulla nemmeno JJ alzo decisamente le mani!

JJ ha detto...

"LP RARE ITALIAN PROG CERVELLO LIVE 1974"
Ho sentito qualche illustre collega, e siamo tutti dell'idea che sia un bootleg. Se non proprio una sola.
Ciò considerato il prezzo richiesto,l'andamento dell'asta, e il fatto che almeno un tentativo di licitazione sia già andato a buca il 10 dicembre (vedasi le "inserzioni scadute" di EBay).
Quindi non si tratta di un acetato, e nemmeno di un test pressing, là dove data, studio, titolo, brani ecc. si scrivevano a mano ed erano riconoscibili da labels particolari.
Se poi qualcuno vuole spendere otto gambe per un disco della famosissima "Progup!records" di cui non si hanno notizie da nessuna parte, liberissimo di farlo. Io di sicuro no. E voi nemmeno.

Anonimo ha detto...

Salve a tutti. Sarebbe possibile avere le quotazioni dei seguenti LP:
- The undergound set Ex Ex;
- Argitari Vg++ - Ex
- Piccolo grande vecchio fiume Ex -Ex (qui la copertina mi sembra quella originale, dai colori pastello. Se qualcuno può aiutarmi a svelare l'arcano, si faccia pure avanti!).
Grazie
Davide

JJ John ha detto...

@ Davide.
Se vuoi venderli, sono interessato io. Scrivimi privatamente. Grazie.

Anonimo ha detto...

Salve a tutti, amanti del prog.
Ho trovato in un mercatino l'LP de La statale 17/Emphasis in condizioni ex, e vorrei conoscerne se possibile la quotazione. Grazie!
Andrea

JJ John ha detto...

@Andrea: per darti una valutazione dovresti innanzitutto dirci in che condizioni è.
Per il resto posso dirti che ho visto passare copie NM/NM, quindi perfette, a 250 circa.
S lo vuoi vendere, scrivimi privatamente che ne parliamo.

Anonimo ha detto...

Allora, la copertina è in ottime condizioni, senza pieghe agli angoli o strappi.
Il disco ha il foro praticamente intonso, sembra quasi unplayed. Ha bisogno di una pulita, però.
Andrea

JJ John ha detto...

Ti consiglierei allora di farlo lavare in modo da eliminare qualunque residuo di polvere o sporcizia, così ti renderai conto delle sue effettive condizioni. Per il resto "Rock Scene" è un disco ondivago: viene sempre offerto per molto, ma alla fine passa per la cifra che ti ho stimato. Anche meno però, perché non ha molto mercato.

Nic Fanciulli ha detto...

La musica e' arte paradisiaca
non confondiamola con il danaro
danaro sterco del diavolo

Anonimo ha detto...

Nic hai perfettamente ragione. Il problema è che l'arte è soggetta a mercificazione, e volente o nolente bisogna fare i conti con questa realtà.

Anonimo ha detto...

Ciao j.j. mi chiamo john pure io,volevo aggiungere riguardo il disco live dei cervello che e'stato venduto a 5500 euro...un mese dopo lo stesso venditore l ha rimesso in vendita in asta e mi sembra sia andato sui 5000...cmq non era ne lacca ne acetato... ma un vile bootleg sicuramente stampato quest anno...
Un saluto a tutti !